3 modi per indossare lo slip dress

Lo slip dress è il trend dell’estate: fresco, versatile, chic ed elegante, si tratta di un abito dalle linee semplici e delicate, avvolgente e sensuale. Come abbinare l’abito sottoveste è una domanda che spesso ci si pone. Il desiderio è quello di adattare tale capo di abbigliamento minimalista ai contesti più svariati, per risultare sempre eleganti e curate. Dalle serate più importanti alle passeggiate di giorno, lo slip dress diventa l’alleato giusto per l’estate, ma non solo. Vediamo quali sono i tre modi per indossarlo e per valorizzare le proprie caratteristiche.

Dagli anni Novanta ad oggi: evoluzioni dello slip dress

Lo slip dress – comunemente chiamato anche abito sottoveste o abito lingerie – comincia a diffondersi a partire dagli anni Novanta. Tutte le più note it girl del momento, da Kate Moss a Winona Ryder, infatti, indossavano l’abito sottoveste. Le stesse negli anni sono riuscire a renderlo un capo essenziale per ogni guardaroba femminile. L’abito, dunque, si diffonde nei primi del Novanta e la sua modellistica rimane invariata per moltissimi anni. Solo poi, grazie al diffondersi delle mode e dei trend, lo slip dress viene rivisitato per adattarlo ai contesti più moderni e attuali. Era il 1947 quando la modernità influenza l’abito sottoveste e i pubblicitari cominciano a sfruttare tale capo di abbigliamento nelle proprie campagne per invitare le donne a osare e a essere sensuali grazie all’abbigliamento.

Oggi, lo slip dress è un abito con sottili bretelline, un tessuto satinato, morbido e scivolato e una linea avvolgente. Solitamente vengono utilizzati seta e raso, ma nel mondo del fast fashion si opta spesso per altre opzioni, come la viscosa o il poliestere. Si tratta del protagonista della stagione perchè, grazie alle sue linee avvolgenti ma non attillate, snellisce e dona alla figura un’aria slanciata e romantica. Le linee scivolate seguono la body shape e la accompagnano, senza evidenziare e costringere alcune forme. Per questo è la base ideale sulla quale costruire un look estivo vincente. Un perfetto compromesso quando si vuole apparire molto femminili, ma non si amano gli abiti fascianti. I modelli in voga oggi sono diversi, si parte dal più tradizionale a bretelline sottili, alle alternative con le spalline larghe o le maniche corte. Lo stesso vale per la lunghezza, che spazia da mini a midi e ancora a longuette.

I nostri consigli per indossare lo slip dress

Si tratta senza dubbio di un abito democratico e versatile, ma non è sempre facile indossarlo nel modo giusto. Le alternative sono tante, così che chiunque possa trovare nello slip dress il capo d’abbigliamento adatto a far sentire a proprio agio. Il tipo di tessuto morbido e scivolato, infatti, prevede alcune accortezze, ad esempio, nella scelta della biancheria intima da indossare o degli accessori. Anche scarpe e cinture, infatti, non sempre sono adatte all’abito lingerie.

Per arrivare pronti e per valorizzare al massimo il proprio abito sottoveste, vediamo insieme alcuni consigli per indossare al meglio lo slip dress:

  • la scelta delle scarpe: lo slip dress, come visto, è caratterizzato da linee semplici e minimal. Il modo migliore per valorizzarle è quello di optare per un sandalo sobrio, con fascette sottili e qualche dettaglio luminoso. Un’alternativa più rock può essere quella di creare un contrasto, abbinando degli anfibi neri all’abito sottoveste;
  • slip dress con t shirt: per i look di giorno la scelta giusta è quella di accostare l’abito lingerie a una maglietta monocromo molto semplice. Sovrapponendo i due indumenti, infatti, si crea un bellissimo effetto adatto ai contesti più informali e a chi non vuole osare con la scollatura;

3 abbinamenti per indossare lo slip dress in vista dell’autunno

Siamo abituati a pensare allo slip dress come un capo prettamente estivo, ma in realtà si tratta di un abito decisamente versatile e facile da sfruttare anche in stagioni più fredde. Ecco 3 modi per sfruttare il vostro slip dress anche il prossimo autunno:

  • romantico: abbinato ad un maglione dal carattere romantico in toni pastello con maniche a sbuffo e bottoni gioiello, sceglietelo corto in modo da sottolineare il punto vita e valorizzare la silhouette, come accessori abbineremo un sandalo semplice, o una décolleté, e una clutch. Tocco finale, capelli raccolti in un’acconciatura morbida e romantica.
  • rock & roll: basterà sostituire il maglione con un chiodo o una giacca in pelle, e i tacchi con un paio di anfibi, et voilà il gioco è fatto!
  • fashionable: in questo caso andremo ad enfatizzare le linee minimal e pulite dello slip dress con un blazer dal taglio maschile, mocassino e borsa a mano. Giocate con i toni neutri e il black and white per accentuare l’effetto “pulito”.

Qualunque sia il modo in cui decidiate di indossarlo ricordate che la scelta della biancheria intima in questo caso è particolarmente  importante poiché si tratta di un capo che, sia per il taglio, che per la tipologia del tessuto impiegato, tende a segnare molto. Meglio quindi optare per modelli ton su ton dal taglio laser, così da evitare che siano visibili cuciture e segni poco graditi.

Abbina lo slip dress e segui i consigli di  Stylehaus

I professionisti dell’immagine del team di Stylehaus, grazie alla loro formazione ed esperienza sul campo, ti aiuteranno a capire quali sono gli accessori più adatti alle tue forme. Contattaci e prenota un appuntamento, curare la propria immagine è fondamentale per fare una buona prima impressione!

No Comments Yet

Comments are closed